banner3
banner5
Colorno1
Piazza Rivarolo Mantovano
Sabbioneta

 

Comunicazione ai SOCI della BCC

Data di pubblicazione: 21/12/2020

Signori Soci,

è con grande difficoltà che Vi esprimo queste considerazioni, in quanto abituati ad altri modi di relazione e di vicinanza.

Amministrare una cooperativa prescinde dalla pura gestione aziendale, in quanto oltre ad amministrare bene bisogna restare coerenti con i valori della cooperativa, declinarli nella operatività quotidiana e cogliere il senso di appartenenza dei Soci che si percepisce solo con la loro frequentazione e con il loro stimolo. Per le cause note, purtroppo, abbiamo dovuto rinunciare ai tradizionali momenti di incontro, a partire dall’Assemblea, celebrata nella modalità imposta dalle Autorità ma del tutto formale e distante dall’intensità e dal coinvolgimento a cui eravamo abituati, ed alla Festa del Socio.

In quest’anno così straordinario, che ha messo ognuno in modo diverso di fronte a situazioni non conosciute ed alle quali eravamo probabilmente impreparati, la Cassa ha comunque cercato di svolgere la propria funzione a servizio delle persone e delle comunità ed a sostegno delle attività produttive, in alcuni casi assumendosi direttamente la responsabilità della decisione, quando gli adempimenti amministrativi richiesti da una burocrazia poco sensibile alle esigenze concrete con consentivano di essere tempestivi nelle risposte. Ne è attestazione il dato che la Cassa ha incrementato gli impieghi, in controtendenza con analoghi indicatori del sistema creditizio nazionale, a conferma che l’erogazione del credito, anche a condizioni eccezionalmente particolari, è stata attuata nella prospettiva di essere uno strumento dello sviluppo del territorio.

Nondimeno nel sociale il Credito Cooperativo in generale è stato presente con donazioni a favore di Enti che si sono impegnati contro la pandemia, e come Consiglio di Amministrazione siamo fiduciosi di avere interpretato il sentimento comune e orgogliosi di poter condividere con Voi l’impegno a sostegno dell’Ospedale Oglio-Po, al quale nel momento più intenso dell’emergenza sono stati devoluti 25.000 euro per l’acquisto di attrezzature sanitarie.

Nella speranza di poterci presto rincontrare, a nome del Consiglio di Amministrazione e mio personale rivolgo a ciascuno di Voi ed alle Vostre Famiglie l’augurio di un sereno Natale e di un Nuovo Anno che ci faccia dimenticare al più presto questo anno difficile che sta per finire.

 

 

Il Presidente

del Consiglio di Amministrazione


Segnala ad un'amica o ad un amicoSegnala ad un'amica o ad un amico    Stampa la paginaStampa la pagina